Infestazioni-di-gabbiani

Infestazioni di gabbiani in città dell’entroterra

Sebbene le città dell’interno del nostro territorio non abbiano una spiaggia, sì hanno i gabbiani. Infatti in alcune occasioni troviamo infestazioni di gabbiani in queste città dell’entroterra.

In questo articolo impareremo:

Perché troviamo i gabbiani nelle città dell’entroterra?

I gabbiani sono uccelli marini. Cioè l’habitat comune dei gabbiani è sulla costa, vicino al mare.

Tuttavia sempre di più troviamo gabbiani nelle città dell’entroterra. I gabbiani sono uccelli molto intelligenti che hanno imparato ad adattarsi agli esseri umani. In queste città i gabbiani cercano due elementi fondamentali per migliorare la loro sopravvivenza: cibo facile e acqua.

I gabbiani dell’Europa settentrionale migrano verso sud alla ricerca di luoghi più caldi in cui sopravvivere ai mesi più freddi. La maggior parte di loro non raggiunge il continente africano e si stabilisce durante l’inverno nelle città dell’entroterra.

In quali mesi dell’anno sono presenti i gabbiani?

In molte città dell’interno del nostro territorio i gabbiani sono presenti tutto l’anno, ma la loro popolazione aumenta notevolmente durante i mesi più freddi, da settembre ad aprile.

Ad aprile molti di loro tornano ai luoghi di origine nei paesi del nord Europa, quando il clima in quelle zone è già più mite.

Quali sono le specie di gabbiani più comuni?

Ci sono circa 54 specie di gabbiani nel mondo.

Nel nostro territorio le specie di gabbiano più comuni sono quattro:

  • il gabbiano reale nordico (Larus argentatus)
  • il gabbiano reale zampegialle (Larus michaellis)
  • il gabbiano comune (Larus ridibundus)
  • il gabbiano zafferano (Larus fuscus)

Durante il giorno, dove si nutrono i gabbiani?

I gabbiani non mangiano solo pesce. Sono spazzini, mangiano di tutto.

I gabbiani urbani si procurano cibo molto facilmente nelle discariche cittadine e nei grandi mercati.

Di notte, dove dormono i gabbiani?

Infestazioni-gabbiani-laghi

Tipicamente i gabbiani dormono nell’acqua: in laghi, fiumi, bacini idrici. Si raggruppano in queste aree d’acqua per proteggersi dai predatori come le volpi e si uniscono strettamente in colonie densamente popolate per proteggersi dal freddo.

Ma possiamo anche trovare infestazioni di gabbiani sui tetti e sulle tettoie degli edifici industriali, di solito non lontani dai loro punti di alimentazione, che usano come posatoi per passare la notte. In questi casi, i gabbiani scelgono il loro habitat per dormire in luoghi alti, dove i predatori non possano cacciarli, e vicino a cassonetti o discariche.

Quali sono i mesi di riproduzione dei gabbiani?

combattere-gabbiani

I gabbiani depongono due o tre uova all’anno, in genere a marzo. Tendono a nidificare ogni anno nella stessa posizione. Le uova vengono incubate per quasi un mese. E i pulcini sono solitamente pronti a lasciare il nido, anche timidamente, restando sempre nelle immediate vicinanze, dopo una decina di giorni.

Durante il periodo di incubazione delle uova e fino a quando i piccoli non possono lasciare il nido, i gabbiani mostrano un comportamento molto aggressivo nei confronti di chiunque si avvicini all’area.

In quell’intervallo di tempo (circa un mese e mezzo) è consigliabile rispettare l’animale e non provare alcun metodo di controllo di piaghe, perché anche questo risulterà inefficace. I gabbiani faranno di tutto per non lasciare i loro nidi e proteggere i loro piccoli.

Quali problemi causano le infestazioni di gabbiani nelle città?

gabbiani-morti-tetti

Le infestazioni di gabbiani causano notevoli problemi di sporcizia e igiene.

I gabbiani, come molti altri uccelli, sono portatori di malattie come Salmonella, E-coli…, che possono essere trasmesse tramite virus e batteri. Pertanto è consigliabile evitare la massiccia presenza di gabbiani nei centri dove si manipolano alimenti per il consumo.

Molti gabbiani si nutrono di rifiuti nelle grandi discariche della città, questo provoca gravi problemi di salute e avvelenamenti per i gabbiani stessi, che a volte muoiono per lo stato del cibo che mangiano. Pertanto, sebbene sia un compito difficile, è importante lavorare per evitare la presenza di infestazioni di gabbiani nei bidoni e nelle discariche, per ridurre al minimo l’alimentazione dei gabbiani in questo modo.

La sporcizia generata dai gabbiani proviene non solo dalle loro piume e dai loro escrementi, ma anche dai resti del cibo che mangiano.

resti-cibo-gabbiani-tetti

Come già sappiamo, i “gabbiani urbani” si nutrono dei resti che arrivano nelle discariche e nella spazzatura dei mega centri di alimentazione. Tipicamente in quei posti prendono il cibo, ma poi cercano altre zone più tranquille e sicure dove mangiare. Queste aree più sicure sono solitamente i tetti e le tettoie dei magazzini e di altri edifici vicini. Essendo in altezza, lì i gabbiani sono più protetti dai loro predatori.

Su questi tetti e tettoie degli edifici industriali, le infestazioni dei gabbiani causano molti problemi: un’enorme quantità di ossa, carcasse di animali e altri detriti sporcano enormemente i tetti, causando notevoli costi di pulizia. Intasano anche le grondaie, causando umidità e perdite significative in tali edifici.

escrementi-tetti-gabbiani-edifici-industriali

Gli escrementi dei gabbiani, invece, sono molto corrosivi e danneggiano enormemente le facciate degli edifici.

Come abbiamo discusso in precedenza,le infestazioni di gabbiani tornano nei bacini idrici, negli impianti di trattamento e nelle paludi per riposare di notte. Un numero così elevato di gabbiani genera un’enorme quantità di escrementi nell’acqua. Questo crea problemi di salubrità dell’acqua. Molti di questi punti forniscono acqua alla capitale e quindi è estremamente importante evitare le infestazioni di  gabbiani negli invasi e negli impianti di trattamento, al fine di mantenere i livelli di qualità dell’acqua desiderati.

Come combattere una piaga di gabbiani?

Come un falegname, non solo ha un martello per fare il suo lavoro, ma ha anche più strumenti: martello, sega, trapano, pinze, cacciaviti…. con cui essere più efficace per svolgere bene il proprio lavoro. Allo stesso modo, per il controllo delle infestazioni di gabbiani e per il controllo degli uccelli in generale, è più efficace combinare diversi strumenti.

dissuasore-uccelli-bird-gard-super-pro-amp

Ecco alcuni degli strumenti più efficaci per il controllo delle infestazioni di gabbiani:

E indichiamo anche alcuni strumenti che non servono per combattere i gabbiani:

  • Dissuasori a Ultrasuoni.
  • Figure di Gufi statici, che girano solo la testa
  • Nastri olografici che proiettano riflessi

Referenze dei clienti nel controllo delle infestazioni di gabbiani

BirdGard Iberia ha una lunga esperienza nel fornire soluzioni per il controllo delle infestazioni di gabbiani a una moltitudine di clienti: musei, comunità di proprietari, PMI e grandi aziende come CTM – Centro Trasporti di Madrid, che dal 2018 utilizza i dissuasori sonori BirdGard per il controllo dei gabbiani  e la protezione degli edifici che gestiscono nella zona di Vallecas, a sud di Madrid.

Caso CTM – Disinfestazione di gabbiani presso il Centro di Trasporti di Madrid

CTM – Centro Trasporti di Madrid  gestisce più magazzini in un’area di oltre 71.000 m2, dove svolgono la loro attività le imprese di immagazzinamento, distribuzione, il servizio espresso di pacchi, gli spedizionieri e altri operatori logistici situati a Madrid.

CTM si trova a sud di Madrid, a Vallecas. Essendo molto vicino a Mercamadrid, migliaia di gabbiani frequentano questa zona, che usano per riposare, nutrirsi e pernottare.

Nel 2018 CTM ha contattato BirdGard Iberia perché aveva molti problemi con infestazioni di gabbiani, specialmente in uno dei capannoni che gestisce. A causa delle condizioni di quella nave: tetto piatto e soleggiato, in cui si formano pozzanghere d’acqua che i gabbiani usano per bere e rinfrescarsi, le infestazioni di gabbiani preferivano il tetto di quel capannone per riposare e mangiare con calma i resti che ricevevano da Mercamadrid. Hanno persino usato il tetto come posatoio.

La presenza di infestazioni di gabbiani sul tetto del capannone ha causato una moltitudine di problemi al CTM per la manutenzione dello stesso e dei suoi dintorni: enorme quantità di sporco, grondaie intasate, perdite, umidità…

Insieme ad altri metodi, CTM usa dal 2018 il dissuasore per gabbiani BirdGard Pro Plus #20 per combattere le infestazioni di gabbiani.

Maggiori informazioni e riferimenti sul controllo delle infestazioni di gabbiani

  • Questo articolo spiega come uno dei clienti di BirdGard Iberia sia riuscito a scacciare i gabbiani dai tetti della sua fabbrica. Stormi di migliaia di gabbiani utilizzavano in continuazione il soffitto di uno degli edifici della fabbrica di piú di 75000 metri quadrati. La loro presenza generava piú di una tonnellata di resti e sporcizia all’anno. Grazie a uno dei dissuasori sonori per gabbiani BirdGard, i gabbiani si sono ricollocati in altri punti fuori dalla fabbrica, smettendo di essere un problema.
  • In questo articolo, un altro dei clienti di BirdGard Iberia, Gru Garro, racconta la sua esperienza di come riuscirono a sbarazzarsi dei gabbiani grazie ai dissuasori sonori BirdGard.
  • Se vuole saperne di piú sui problemi causati dai gabbiani e sui diversi prodotti per combatterli, le raccomandiamo l’articolo: “Scaccia Gabbiani
  • Puó comprare il suo dissuasore per gabbiani nel negozio online di BirdGard Iberia: https://www.brulemar.com/Dissuasori-per-Gabbiani