come-scacciare-le-vespe

Come scacciare le vespe. Trappola per vespe

In quest’articolo parliamo delle vespe e di come scacciarle. E scopriamo come funziona la trappola per vespe.

Impareremo anche un pò di più su questi insetti per scoprire come eliminare le vespe quest’estate. In concreto, scopriremo:

Quali sono i tipi di vespe più frequenti?

Esistono molti tipi di vespe. Pero fondamentalmente le vespe che incontriamo sono: la vespa comune e la vespa asiatica. Parliamone un pó di piú:

vespa-asiatica-vespa-velutina
  • La vespa comune è, come indica il suo nome, quella che probabilmente ci viene prima in mente quando richiamiamo l’immagine di una vespa, con macchie gialle.
  • La vespa asiatica, anche conosciuta come vespa assassina, o vespa velutina, é una specie di vespa procedente dall’Asia che arrivó dalla Francia nell’anno 2010.
    • La vespa asiatica è molto presente in tutta la zona mediterranea.
    • Si caratterizza per il torace e l’addome di color nero, ad eccezione del quarto segmento addominale, che è giallo.
    • La vespa asiatica è una specie invasiva. Al non avere predatori naturali, il suo numero cresce a un ritmo muy rapido. Si tratta della vespa più aggressiva, che attacca molti altri insetti benefici.

Che problemi provocano le vespe?

punture-delle-vespe

Il problema principale sono le punture delle vespe. Le vespe infilzano il loro pungiglione iniettando veleno. Al contrario delle api, che solo possono pungere una volta perchè al farlo muoiono, le vespe possono arrivare a pungere varie volte. È anche abituale che pungano varie vespe allo stesso tempo, non solo una. Le punture di vespa sono molto dolorose. E alcune persone sono allergiche alle punture di vespa, la qual cosa peggiora tremendamente il problema.

È per questo che l’essere umano è dotato di un’istinto naturale contro questi insetti. Se vi sono vespe in zona è quasi impossibile godersi un pranzo all’aria aperta, un momento di tranquillità in piscina, abbiamo paura che i nostri figli escano a giocare fuori…

Nel caso delle vespe asiatiche, i problemi causati non sono solo le punture. Come abbiamo commentato in precedenza, la vespa asiatica è una specie invasiva. Si alimenta di altri insetti. Specialmente delle api da miele. Esse sono il suo alimento preferito. Le api svolgono un compito essenziale nel nostro ecosistema, impollinando le piante. Le vespe asiatiche stanno causando una vera e propria strage anche per molti apicoltori, che vedono dimezzati i loro nidi d’api a causa di questa specie invasiva.

Nota: Se vuoi saperne di più sulle sfide affrontate dai nostri apicoltori, raccomandiamo l’articolo: “Come scacciare i Gruccioni”.

Dove fanno i loro nidi le vespe?

Tipicamente la vespa comune costruisce il suo nido, il vespaio, sotto terra. O anche in tronchi di alberi tagliati, nei buchi presenti in casa… Nei vespai in genere vivono popolazioni di circa 20.000-25.000 esemplari di vespa.

Invece la vespa asiatica, o vespa velutina, fa i suoi nidi in alto. I vespai della vespa velutina sembrano grandi balconi di carta appesi agli alberi o in edifici di elevata altezza.

Cosa mangiano le vespe?

come-scacciare-le-vespe

Le vespe hanno una chiara preferenza alimentare per il dolce: nettare di fiori e altri alimenti dolci. Cercano anche materiale proteico, che in genere conseguono nell’ingerire altri insetti.

Capire le sue abitudini alimentari è qualcosa di molto importante da tenere in conto al momento di fabbricare l’esca per la trappola per vespe, come vedremo in seguito.

Come scacciare le Vespe. Come funziona la trappola per vespe?

Alcuni consigli su come scacciare le vespe:

  1. Non lasciare resti di cibo in balconi, giardino, piscina…
  2. Utilizza secchi dell’immondizia con coperchio. Chiudi bene le buste della spazzatura.
  3. Non lasciare la spazzatura al sole, e nemmeno vicino a porte e finestre per evitare che le vespe entrino all’interno dell’abitazione.
  4. Appendi le trappole per vespe mettendoci dentro un’esca per le vespe che le attragga. Le trappole per vespe sono molto efficaci nel ridurre il numero di vespe nella zona: giardino, balcone, piscina… Possiamo eliminare centinaia di vespe con una sola trappola.
  5. Dopo vari giorni, quando le trappole per vespe saranno piene, svuota le trappole per pulirle, e riponi l’esca per vespe per ripetere l’operazione.
  6. Se trovi un vespaio nella tua proprietá, mantieni la distanza di sicurezza e consulta un esperto per eliminarlo.

Da BirdGard raccomandiamo una trappola per vespe molto economica che da magnifici risultati. Possiamo eliminare centinaia di vespe con una sola trappola.

  • Si tratta di un recipiente di plastica non molto grande (di 13 cm di diametro per 15 cm di altezza) che appenderemo a un albero o a qualsiasi punto nel nostro balcone, terrazza, giardino…
  • Questa trappola per vespe è di color giallo (colore che sembra contribuire ad attrarre le vespe alla trappola)
  • Ha sei buchi disposti in tutte le direzioni. Questi orifici hanno forma di imbuto, che permette che le vespe entrino con facilità nella trappola. Però, una volta dentro, le risulta impossibile uscire.
  • Dentro la trappola per vespe collocheremo esca per vespe, dopo chiuderemo la trappola e la appenderemo.
  • Le vespe saranno attratte dall’esca per vespe, entreranno negli orifici, però una volta lí rimarranno intrappolate e non potranno uscire.

Vi lasciamo qui un video, perché possiate vedere come funziona questa trappola per vespe:

In che momento dell’anno conviene porre la trappola per vespe?

Tutti sappiamo che ci sono molte piú vespe in estate. Pertanto, sembra ovvio pensare che convenga collocare la trappola per vespe in epoca estiva. Nonostante ciò sia certo, vedremo che la primavera é il momento per iniziare a collocare le trappole per vespe. Intendiamo il perchè scoprendone un pò di piú sul loro ciclo di vita e su come si riproducono le colonie di vespe.

Una colonia di vespe è principalmente formata dalla vespa regina e da migliaia di vespe operaie. La vespa regina è l’unica che si possa riprodurre.

Solo le vespe regine sopravvivono l’inverno fino alla primavera. In primavera, con l’arrivo del bel tempo e l’aumento della temperatura, la regina si attiva, comincia a deporre le uova e ad elaborare i nidi ed esce in cerca di cibo per sè stessa e per aver cura della sua colonia . Le vespe operaie arrivano all’inizio dell’estate e sono incaricate di alimentare la regina. In estate, solo la regina si preoccupa di ingrandire il vespaio.

Pertanto, se collochiamo le trappole per vespe in primavera, (mesi di marzo, aprile, maggio, giugno) possiamo riuscire a intrappolare le regine e pertanto evitare che costruiscano i loro nidi, la qual cosa implicaria che un esercito di all’incirca 20.000-25.000 vespe operaie si installino vicino a noi.

Quindi, se in altre estati hai subito vespe moleste all’esterno della tua casa, piscina, giardino… non aspettare di aver di nuovo lo stesso problema. Colloca già in primavera la tua trappola per vespe per cercare di frenare la sua espansione.

Cosa attrae le vespe? Cosa posso mettere come miscela per scacciare le vespe?

Vi lasciamo qui alcuni consigli riguardo a esche casalinghe per vespe che potete fabbricare voi stessi e mettere nella trappola per vespe, perchè risulti attraente. Incluso le abbiamo dato un nome!

  • Esca per Vespe “Anti-Vespe – Deluxe”:
    • Due parti di vino bianco
    • Due parti di birra nera/tostata
    • Una parte di succo di frutta (mirtilli, arancia, ananas… ) o meglio un cucchiaio di miele
  • Esca per Vespe “Anti-Vespe Teen”
    • Bevanda tipo Coca-cola
    • Zucchero
  • Esca per Vespe “Anti-Vespe Carnivore”
    • Acqua
    • Birra
    • Zucchero
    • Un pò di carne: un pezzo di pollo, un pò di salame…

Dove devo collocare la trappola per vespe?

trappola-per-vespe

Al momento di collocare la trappola per vespe, raccomandiamo:

  • Appenderla a circa 1,5 metri di altezza. Meglio non appoggiarla al livello del suolo
  • Per quanto sia possibile, collocarla lontano dalla zona dove le persone stiano mangiando, giocando, riposando…
  • Se è possibile, appenderla al lato di alberi, piante

Come faccio se voglio eliminare vespe ma non api?

All’usare le esche per vespe anteriormente menzionate, possono cadere in trappola molti altri tipi di insetti, alcuni di loro non dannosi o poco aggressivi , come nel caso delle api da miele. Per evitare che queste cadano nella Trappola per Vespe, possiamo inzuppare gli orifici con aceto. L’aceto repelle le api, ma non le vespe.

Come devo occuparmi della manutenzione della trappola per vespe?

esca-per-vespe

La manutenzione della trappola per vespe è molto semplice e la trappola durerà molte stagioni:

  • Svuotare la trappola per vespe quando ci siano molte vespe nella trappola
  • Pulire la trappola come si pulirebbe un qualsiasi recipiente di plastica
  • Rimettere la miscela che utilizzi come esca per le vespe
  • Mettere il coperchio e riappenderla.

Come posso ottenere questa trappola per Vespe?

Questa trappola per vespe è disponibile nel negozio online di BirdGard. Semplicemente aggiungi il prodotto alla cesta della spesa e completa il processo di pagamento. La spedizione è molto veloce. Riceverai la tua trappola per vespe al tuo domicilio tra tre o quattro giorni.